Home > Normative > Idoneità alimentare > Contatto con alimenti: EU
 Idoneità al contatto con alimenti nell'Unione Europea
 
Idoneità al contatto con alimenti nell'Unione Europea

Nell'Unione Europea l'idoneità al contatto con alimenti è disciplinata dal regolamento CE n. 1935/2004 che ha abrogato la Direttiva Quadro 89/109/CEE e stabilisce i principi generali per tutti i materiali che possono venire a contatto con gli alimenti. In particolare, per quanto riguarda le materie plastiche la normativa di riferimento è il Reg. (UE) n. 10/2011, modificato e corretto dal Reg. (UE) n. 321/2011 e dal Reg. (UE) n. 1282/2011, che ha abrogato la Dir. 2002/72/CE.

Tale Regolamento elenca, nella lista positiva dell'allegato I, tutti i monomeri e gli additivi idonei al contatto alimentare; stabilisce un limite di migrazione globale (LMG) di sostanze rilasciate dal manufatto all'alimento di 60 mg/kg e indica, per alcune sostanze, dei limiti più restrittivi di migrazione specifica (LMS). Il principale vantaggio di queste normative è stato quello di armonizzare le varie legislazioni nazionali dei paesi comunitari, cosicché un manufatto fabbricato in un paese può essere liberamente esportato in un qualsiasi altro.

A questo proposito la normativa nazionale italiana di riferimento è il decreto del Ministero della Sanità 21 marzo 1973, modificato in ultimo dal D.M. 4 maggio 2006 n. 227, concernente la disciplina igienica degli imballaggi, recipienti, utensili destinati a venire in contatto con le sostanze alimentari.

Lati S.p.A. annovera, nella sua ampia gamma di prodotti, formulazioni specificatamente studiate per l'idoneità al contatto alimentare che contemplano esclusivamente sostanze elencate nelle liste positive di cui sopra ed ottempera, forte del proprio sistema qualità certificato UNI EN ISO 9001:2008, a quanto disposto dall'art. 17 del reg. 1935/2004 relativamente al principio della rintracciabilità. Questa tipologia di prodotti segue una procedura di produzione dedicata al fine di garantire i più elevati standard qualitativi, con accurati controlli e test lungo tutto l'iter produttivo, andando ben al di là di quanto prevedono le mere prescrizioni legali.

Ogni prodotto, su richiesta, viene corredato da relativa dichiarazione di conformità; a tal proposito, sin dalle prime fasi di progettazione, è indispensabile che il cliente fornisca precise informazioni sui mercati di destinazione del prodotto finito poiché non tutte le sostanze idonee in Europa lo sono anche negli Stati Uniti e viceversa.

Punto di forza di Lati S.p.A. è quello di poter utilizzare varie tipologie di resine con caratteristiche e colori in base alle specifiche esigenze del cliente, rispettando nel contempo le prescrizioni del settore.

Copyright © 2007 - LATI Industria Termoplastici S.p.A. - Sede legale: via F. Baracca, 7 - I - 21040 VEDANO OLONA (VA)
Codice Fiscale e Registro delle Imprese di Varese 00214880122 - Capitale Sociale € 3.818.400 i.v.
Tel. +39-0332-409111 - Fax +39-0332-409307 - email: info@lati.com - P.IVA IT00214880122