AUTOESTINGUENTIDisgiuntore in PBT rinforzato e senza alogeni in formula autoestinguenza certificata UL94-V0 a 1.5mm CTI=600V

La presenza di additivi ritardanti la fiamma ai polimeri ne consente l’impiego sicuro in applicazioni in cui il rischio d’incendio deve essere contenuto, es. nel settore elettrico, elettronico, dell’elettrodomestico e dei trasporti.

La maggior parte dei materiali autoestinguenti LATI sono certificati dai più severi laboratori internazionali per la resistenza alla fiamma e per l’impiego prolungato in temperatura.
LATI offre compound progettati sulle più efficaci formulazioni antifiamma:

  • Alogeni: sono i più collaudati sistemi di contrasto al fuoco, costituiti da additivo primario alogenato e relativo sinergico.
    Tutte le formulazioni sono stabilizzate alla temperatura in modo da renderne sicura e pratica la trasformazione nella maggior parte dei processi
    di stampaggio a iniezione, compresi canali caldi e alimentazioni sottomarine di piccolo diametro.
    Ideali per la migliore performance sia nella resistenza alla fiamma che nel test del filo incandescente (GWIT, GWFI);

  • Fosforo rosso: presente in tutti i gradi della famiglia KBx, il fosforo rosso rappresenta una soluzione perfetta quando l’autoestinguenza deve associarsi all’ottima resistenza alle correnti striscianti.
    Il grado KB4 supera anche la prova di GWIT>=775°C come richiesto dalla normativa IEC60335.

  • Halogen free: efficaci e a basso impatto ambientale.
    Sono materiali su base PP, PA, PBT e PPA in cui l’autoestinguenza non prevede né la presenza di fosforo elementare né di alogeni. Le soluzioni sono le più disparate: dalla chimica organica del fosforo dei gradi HF1 ai sistemi intumescenti.

Tutti i compound autoestinguenti LATI sono perfettamente conformi alle più stringenti norme a tutela di salute umana e ambiente (RoHS, Reach).

DATABASE MATERIALI

CONTATTA I NOSTRI TECNICI