Tubi corrugati senza PVC

tubi corrugati con una speciale formula per estrusione, basata su poliolefine rese autoestinguenti mediante additivi a ridottissimo impatto ambientale, il LATENE EP1-V2HF

È da tempo che l’eliminazione di alogeni a altre sostanze pericolose da materiali dedicati al settore elettrico ed elettronico rappresenta una priorità industriale. La motivazione principale risiede soprattutto nella pericolosità di questi prodotti quando i manufatti arrivano a fine vita.

Per alcuni composti questo iter si è avviato con successo, per esempio mediante l’introduzione di sistemi autoestinguenti privi di cloro, bromo, fosforo rosso e antimonio. Per altri materiali risulta invece più complicato giungere a un buon compromesso fra prestazioni e prezzo nei confronti di soluzioni tradizionali a elevato impatto ambientale.

È il caso del PVC, un polimero contenente grandi quantità di cloro nella propria catena molecolare, sicuro e versatile se impiegato a temperatura ambiente ma potenzialmente pericoloso se riscaldato o bruciato a causa del rilascio di specie chimiche clorurate dannose per la salute umana.

Fra i tanti impieghi del PVC, uno dei più comuni consiste nella realizzazione di canaline e tubazioni per il posizionamento di cavi elettrici, articoli la cui conformità alle leggi vigenti impone il superamento di molte prove di resistenza a stress termici e meccanici non banali.

Per sostituire con successo il PVC nella produzione di tubi corrugati LATI ha messo a punto una speciale formula per estrusione, basata su poliolefine rese autoestinguenti mediante additivi a ridottissimo impatto ambientale, il LATENE EP1-V2HF.

Oltre all’assenza di sostanze tossiche, la formula offre naturalmente anche tutte le caratteristiche affinché i gli elementi corrugati rispondano ai requisiti delle norme di settore, es. la EN61386 riservata a tubi e accessori per installazioni elettriche.

La ricerca di LATI non si è però fermata al tema dei tubi corrugati, andando a mettere a punto anche compound per l’estrusione di canaline rigide le cui prestazioni di resistenza alla fiamma prevedono autoestinguenza V0 a spessori di 1.6 e 3.2 mm, il LATENE HD1 H2W-V0. Forte di un’ottima resistenza meccanica alle basse temperature e di una formulazione completamente priva di alogeni e fosforo rosso, questo prodotto risulta interessante nella sostituzione del PVC anche in termini di prezzo.

La proposta LATI per il settore delle installazioni elettriche civili e industriali si completa con il LATENE EP7-V2HF, compound basato su PE-PP copolimero autoestinguente ottimizzato per la sostituzione del PVC nello stampaggio di scatole di derivazione da incasso.

Anche in questo caso, prestazioni e prezzo trovano un accordo vincente per installazioni elettriche moderne, pratiche e sicure.


Contattaci