RADIOPACHI

I LATIGRAY sono una gamma di prodotti termoplastici per stampaggio ad iniezione in cui è possibile regolare l’efficienza schermante ai raggi X ed il contrasto relativo scegliendo opportunamente il tipo e la concentrazione delle cariche disperse nella matrice polimerica.

La capacità di bloccare le radiazioni X risulta generalmente tanto migliore quanto più è elevata la densità del mezzo attraversato.
Per tale ragione il piombo o i suoi ossidi vengono largamente impiegato nella realizzazione di tutte le schermature degli apparecchi di radiografia, sia in medicina che in campo industriale che in ambito sicurezza.

Per elementi che devono invece risultare solo opachi alle radiazioni si usano costosi manufatti in ceramica o titanio.

Come tuttavia noto, i problemi connessi con il piombo e i suoi derivati sono considerevoli e legati alla tossicità intrinseca dei metalli pesanti, allo smaltimento a fine vita, all’elevato costo dei manufatti in questione spesso realizzati manualmente e in piccola serie mediante lavorazioni dedicate.
Con i compound LATIGRAY sono ottenibili schermature mediante cariche sicure e non tossiche:

  • ceramiche a elevata densità per elementi tracciabili o radiopachi;
  • polveri metalliche, es. acciaio o tungsteno, per barriere a raggi x e gamma paragonabili a spessori identici di piombo.

Utilizzando un corretto grado LATIGRAY si può stampare l’intera geometria radioschermante, godendo tanto dei vantaggi legati es. all’integrazione di funzioni, quanto del risparmio e della sicurezza derivanti dal non dover più gestire la deposizione di piombo in lastra.

DATABASE MATERIALI

CONTATTA I NOSTRI TECNICI